Come la borsa di Mary Poppins…

Romanzando la Realtà…Questo è il titolo del mio blog. Come mai?

mary-poppins-bagBhe all’inizio lo scopo di questo blog era tutt’altro. Ma come al solito la vasta rosa di interessi che coltivo mi ha travolto, così ho fatto di questo spazio virtuale un delirio di argomenti. Ho messo insieme interviste, recensioni di App, di libri, film, di tutto e di più. Un blog come la borsa di Mary Poppins. Diciamo un blog simile alla mia casa, dove regna il DISORDINE.

E’ che non ho mai amato particolarmente quei blog dove ognuno parla degli affari suoi. Dico: fatti un diario no?

Poi ho capito che forse, analizzare vicende ed eventi che accadono nella propria vita, prenderli come spunto riflessivo per un discorso più ampio, può funzionare.

Insomma un blog è come un romanzo. Può essere divertente(E BASTA!), o può divertire lasciando anche qualcosa su cui riflettere.

Così torno al nome dl mio blog.donna-libro-articolo_o_su_horizontal_fixed

Romanzando la realtà…Già, perchè è da sempre che io questa realtà amo decorarla, colorare i bordi di ogni evento, condirlo con aggettivi, arricchire di sapori un’immagine, donare profumi a un ricordo, insomma, coinvolgere tutti i sensi(conosciuti e non) per rendere un romanzo la vita di tutti i giorni.

E lo è, ve lo assicuro.

La vita di tutti noi può essere un’ottima storia.

Poi è ovvio che ci sono vite più pallose di altre, ma anche lì dipende molto dai protagonisti.TWD-Comic-Con-2011-Banner

Se il character principale è uno Zombie, non ci sarà molto da romanzare(e non intendo uno zombie vero eh, che se così fosse almeno verrebbe fuori qualcosa in stile The Walking dead, forse anche meglio, visto la brutta piega che ha preso la serie).

Per zombie intendo quelle persone il cui cervello è talmente in pappa che vivono per inerzia. Si svegliano, mangiano, lavorano(annoiati dal proprio lavoro), mangiano, escono, ogni tanto fanno sesso, poi di nuovo dormono, mangiano ecc. ecc.

Non sto quì a polemizzare ne giudicare la vita di nessuno,  semplicemente vorrei posare l’attenzione sulla meccanicità giornaliera di alcuni individui. Io credo che alla base di una buona vita ci siano:

  • Alimentazione
  • Lavoro
  • Rapporti sociali
  • Hobby

Se si ha un’alimentazione corretta, si svolge un lavoro che si ama, si frequenta persone positive, e si coltivano hobby sani, allora la propria vita può essere migliore. Può differenziarsi da quello di uno zombie.quello che vedo dalla porta

Nei prossimi post analizzerò i quattro punti sopra descritti.

Per ora vi auguro una buona giornata.

BOLLETTINO METEO: qui tanto sole e vento, temperature tra i 14 e i 16 gradi.

PS:la foto l’ho appena scatta con il mio iphone dalla porta di casa.

Si, amo la campagna.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...