Londra, non aggiungo altro (parte 1)

« When a man is tired of London, he is tired of life; for there is in London all that life can afford. »

Londra, London.100_1689

Mi sembra giusto dividere questo articolo in più parti poichè l’argomento è vasto.

Alcuni hanno il mal d’Africa, io ho il mal di London. Sono nata in Italia certo, ma l’amore provato per questa metropoli è stato fortissimo sin dal primo momento. Colpo di fulmine, o semplicemente l’ho “riconosciuta”.

E’ stato per me come tornare a casa dopo un periodo lunghissimo.

Se prendiamo come plausibile la teoria della reincarnazione, mi viene da pensare che proprio quì, in questa città, ho vissuto molte vite di una certa intensità.

Lavoro in Italia certo, ma la mia casa rimane Lei.

Madre, amante e sorella, la mia città riesce ad accoglierti con la sua magia, adattandosi a quelle che sono le tue esigenze.foto 2

“Quando un uomo è stanco di Londra, è stanco della vita, perché a Londra si trova tutto ciò che la vita può offrire.”

Questa frase di Samuel Johnson non ha bisogno di essere commentata. Parla da se.

E’ come se ogni tot di tempo, il mio corpo e la mia anima sentissero la necessità di andare a trovare conforto tra le braccia di madre patria. Non posso stare lontana troppo tempo, e al mio rientro in Italia, torno con rinnovata forza ed energia.

Non credo ci sia una spiegazione prettamente razionale a questo fenomeno.foto 3

Vi chiedo: quanto amate casa vostra?

Lascereste mai l’Italia, o quale che sia la vostra patria, a cuor leggero?

Pensate a una partenza imminente, verso un altra nazione, pensate a voi stessi come emigranti, che sensazione sentite?

Ebbene, è quello che provo ogni qual volta da London Heathrow · London Gatwick · London Stansted · London Luton prendo l’aereo per tornare in Italia o andare in qualsiasi altra parte del mondo.

Io a Londra sono felice. Amo le sue strade, le sue vie, le sue abitazioni, i palazzi, i parchi, (immensi polmoni della città), il suo cielo grigio, il sole quando bacia la città, la pioggia che ti bagna fino a dentro le ossa, la nebbia che con dita fredde accarezza la tua pelle. Gli odori di Londra: kebab mescolato a fumo, incenso e umidità, brioche calde e caffè, cibo esotico e marjiuana, Dior e Ck one, e tutte le migliaia di fragranze che ti assalgono camminando per le strade e i vari quartieri.foto 2 (1)

La cosa fantastica di Londra è cha hai tante città all’interno della stessa metropoli.

Così gli abitanti di Camden Town sono diversi da quelli di Kentish Town, e ancora chi vive ad Angel o a Canada Water. Bank o Covent Garden,insomma, micromondi nel macromondo.

Londra così multietnica.

La città non l’Arte non si paga.

Musei liberi, aperti a tutti e senza pagare alcun ingresso.

Basta pensare che ho visto più arte a Londra(se escludo l’architettura) che in Italia. Collezioni private, Leonardo, Raffaello, Picasso, Monet e Manet e potrei riempire pagine e pagine.

Fermo restando che per quanto l’architettura di Londra non sia antica come quella italiana, nulla ha da invidiare a nessuno!

Si pensi alla fantastica Trafalgar Square, Al Big Ben(ora Victoria Tower), a Buckingam Palace, a Westminister ecc. ecc. ecc.

Mi soffermerò su questi luoghi nel prossimo articolo, analizzando la città dal punta di vista di chi ci vive e del turista, dando magari anche qualche dritta a chi vuol vivere o rivivere la meravigliosa esperienza della grande London.

Per ora auguro a tutti un radioso sabatofoto (1)

Bollettino meteo:

Rende 15° Soleggiatissimo

Londra 7° Parzialmente nuvoloso – soleggiato

PS: chiunque vuole maggiori info sulla città, soprattutto a livello turistico, si senta liberissimo di contattarmi 🙂

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...