Di donne e Donne

Eh bhe, doveroso scrivere oggi un articolo.

Mi rendo conto che saranno in molti a scrivere sull’argomento, ma a me importa qualcosa secondo voi? No!

Non bisogna mica essere sempre e per forza controcorrente.

E in ogni caso, anche se tutti fanno una cosa, quasi certamente io non la farò uguale!

Presunzione?

Io dico di no, voi pensate ciò che vi pare.

Operai_2La FESTA DELLE DONNE?

Non è una festa, è una commemorazione. Per la miseria, UNA COMMEMORAZIONE!

E invece no, dovunque ci saranno donne di tutte le età acconciate a baldracche, tutte insieme per festeggiare il “siamo donne oltre alle gambe c’è di più”, e mentre lo spogliarellista sta per togliere l’ultimo capo d’abbigliamento, pensare: “Siamo così, dolcemente complicate, sempre più emozionate”…

Please!

Non mi perderò in inutili cenni storici, per questo c’è Wikipedia che tratta ampiamente l’argomento, vorrei però riflettere sul fenomeno.

Ancora oggi nel mondo molte donne soffrono la condizione di essere donna, dunque essere inferiore.donne

Pensiamo a tutte quelle religioni per le quali le donne non sono altro che una merce di scambio o proprietà come lo è una vacca, una casa, una macchina.

Secondo la religione cristiana la donna nacque da una costola di Adamo, e gli ignoranti, come al solito ne dedussero che, quindi, ne era un surrogato.

Sono sempre più convinta che i testi sacri in mano agli idioti siano l’arma più pericolosa al mondo.

Ne abbiamo le prove da sempre. Quasi ogni guerra di cui l’uomo si è macchiato, è stata attribuita a questioni religiosi…

Vediamo quello che sta succedendo oggi a causa dell’Isis.

Ma potrei fare altri mille esempi che vi risparmio per evitare lunghe disquisizione sulle crociate, sull’olocausto, e anche su Marx .

163004015-00d32fb5-d564-40da-aa00-8de446043cccComunque sia, a causa della stupidità umana, e della “gentilezza” d’animo delle donne, che talvolta si trasforma in sciocca resa, ancora oggi, il gentil sesso è schiacciato e oppresso.

Spose bambine, donne schiave, salari inferiori.

E non sono una femminista eh, intendiamoci.

Odio quegli pseudo movimenti che hanno contribuito a rendere la donna ancora meno donna.

“Noi combattiamo per i diritti delle donne, noi  vogliamo essere come gli uomini”. Si è ridotto a questo in soldoni.

Scandalizzatevi pure, ma una donna non è abile quanto un uomo a fare determinate mansioni, e viceversa. Va accettato.

Hanno pari dignità, certo, ma non possono essere uguali in tutto e per tutto.

Ovviamente poi, ci sono le eccezioni, ma non è su quelle che ci si basa.

I’m so sorry.

brigantessaAccettiamo i nostri limiti e diamo il meglio di noi in ciò che ci compete. E basta con ste sciocchezze di “maschi contro femmine”.

Riflettiamo, e cerchiamo di essere donne ogni giorno. Ricordiamo la nostra dignità, semplicemente in quanto essere umano.

Odio il sessismo, lo specismo e il razzismo. Tutte quelle condizioni in cui gli idioti si sentono forti.

E approfitto di oggi per citare alcune grandi donne della storia:

Dalle sorelle Bronte(scrittrici), alla brigantessa Michelina Guerra, da Margherita Hack(scienziata), Sibilla Aleramo(scrittrice), Asoka Tano(cavaliere Jedi) e Shaak ti (Maestra Jedi), la filosofa Saffo, le pittrici Artemisia Gentileschi e Frida Khalo, Daenerys Targaryen (madre dei draghi e monarca), Virginia Woolf(scrittrice), George Eliot che altri non era che la scrittrice Mary Anne Evans e un’altra grande scrittrice come Jane Austen.

Artemisia genileschi, autoritratto
Artemisia genileschi, autoritratto

La guerriera Giovanna d’Arco, Cleopatra, Maddalena e tante tante altre.

Chiudo questo articolo esprimendo tutto il mio disappunto verso le principesse Disney che aspettano sempre uno stramaledetto ranocchio da baciare, o un principe azzurro che le salvi baciandole.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...